Intervista a Einaudi, Fazi e Isbn

Sul web si trova di tutto. È una frase che si sente spesso dire, ammettiamolo. Al tempo dei social network si può anche “incontrare di tutto”. Ed è così, un po’ per passione e un po’ per curiosità, che mi sono imbattuto in tre “persone” fuori dall’ordinario. Rappresentano tre importanti case editrici, ma anche tre meravigliosi esempi di come una qualunque azienda editoriale può rapportarsi online con chiunque, dal divoratore di libri (come me) a chi vive la lettura come un gradevole passatempo, fino a chiha semplicemente voglia di conversare attraverso i 140 caratteri di Twitter. Parlo di Giulio Einaudi Editore (@Einaudieditore), Fazi Editore (@FaziEditore) e Isbn Edizioni (@Isbnedizioni): tra un tweet e l’altro è nata l’idea di un’intervista a tre, raccontando con ironia e professionalità una quotidianità fatta di tweet, chiacchiere e personalità. Ovviamente le risposte non possono che essere a 140 caratteri…

[Leggi l’intervista]

Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Share on Google+1Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Share on TumblrEmail this to someone